Mantra

October 3, 2017

 

 

 

 

Il mantra può essere paragonato alla preghiera cristiana, ma con una connotazione differente. Mentre la preghiera è solitamente un'invocazione a Dio, il mantra oltre a questo aspetto racchiude il potere del suono. Quindi non è soltanto il contenuto di quello che viene cantato ad essere importante, anzi, molto spesso passa anche in secondo piano, ma è la potenza della vibrazione prodotta dal suono che ha un fortissimo potere. 

 

Il mantra è energia mistica racchiusa in una struttura sonora. Ogni mantra contiene nelle sue vibrazioni un determinato potere. Con la concentrazione e la ripetizione di un dato mantra la sua energia si risveglia e prende forma.

 

I mantra traggono la loro forza dalla ripetizione, detta japa, che va ad agire sia sul livello fisico, riducendo lo stress, diminuendo la pressione sanguigna, calmando il battito cardiaco e rallentando il sistema nervoso che su quello emozionale facilitando il distacco e favorendo l'espressione dei sentimenti.

 

OM

E' sicuramente il più famoso tra tutti i mantra, legato, nell'immaginario comune, alla persona che medita seduta a gambe incrociate. In realtà più che di un vero e proprio mantra si tratta del bija (seme, in sanscrito) mantra per eccellenza. 

 

Quindi questo mantra non ha un vero e proprio aspetto semantico, ma piuttosto è un suono che ha specifici poteri vibrazionali.

 

Il Mantra OM è considerato infatti il suono primordiale che ha creato l’intero Universo, una specie di nota LA che ha dato inizio alla sinfonia cosmica.

 

 

Secondo gli antichi testi indiani infatti il suono è alla base di tutta la creazione, ovvero ciò che è manifestato nel cosmo ha la natura di un suono, quindi con una data intensità e frequenza. 

Il Mantra OM viene descritto come composto da tre suoni che si potrebbero rappresentare con la parola AUM.  In queste tre lettere sono racchiusi i tre stati di coscienza e di tutta l'esistenza. 

A è lo stato di veglia, U quello di sogno e M quello di sonno profondo. Le tre lettere sono legate anche alla creazione, conservazione e distruzione dell'universo.

 

 

OM SHANTI

 

Questo mantra è composto dal pranava OM e dalla parola SHANTI, che significa pace.  Il nucleo di questo mantra è dato dal suono "shcc" che, ripetuto più volte, produce un istantaneo effetto calmante su sensi e sistema nervoso. Cantarlo alla fine della pratica yoga permette di preservare più a lungo possibile il senso di pace appena sperimentato. Inoltre la vibrazione del mantra conduce al silenzio interiore.

 

 

I mantra sono molti e sono spesso legati alle varie divinità della religione induista. 

Avremo modo di approfondire in altri post :)

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

© 2018 BE YOGA VARESE ASD

ATTIVITA' SPORTIVA GINNASTICA CON FINALITA' DI FITNESS E BENESSERE FISICO SECONDO LE METODOLOGIE DELLO YOGA

ISCRIZIONE REGISTRO CONI N° 49761